Equivalenze patenti

  • tutte le nuove categorie di patenti sono valide per la guida di veicoli di categoria AM;
  • la patente di categoria A2 è valida per la guida di veicoli di categoria A1;
  • la patente di categoria A è valida per la guida di veicoli di categoria A1 ed A2;
  • la patente di categoria B è valida per la guida di veicoli di categoria B1. Inoltre, solo sul territorio nazionale, abilita alla guida di veicoli di categoria A1, nonché di tricicli di potenza > 15 KW a condizione che il titolare abbia compiuto 21 anni: tali abilitazioni nazionali non sono annotate sulla patente;
  • la patente di categoria C è valida per la guida di veicoli di categoria C1;
  • la patente di categoria D è valida per la guida di veicoli di categoria D1;
  • la patente di categoria CE è valida per la guida di complessi di veicoli di categoria C1E, nonché per la guida di complessi di veicoli di categoria DE a condizione che il titolare sia già in possesso di patente di categoria D;
  • la petente di categoria DE è valida per la guida di complessi di veicoli di categoria D1E;
  • la patente di categoria C1E, CE, D1E o DE è valida per la guida di complessi di veicoli di categoria BE;
  • la patente speciale delle categorie AM, A1, A2, A, B1, B, C1, C, D1 e D è valida soltanto per i veicoli aventi le caratteristiche indicate sulla patente stessa.

Informazioni aggiuntive